7 cose che non sapete sul trasporto auto

08 novembre 2016


7 cose che non sapete sul trasporto auto

Innanzitutto dovremo comunicare le condizioni del veicolo da trasportare.

1. L’auto è marciante? Va regolarmente in moto? Oppure è in avaria o incidentata?

1. Per il trasportatore sarà fondamentale sapere se potrà caricare il veicolo semplicemente avviandolo con la chiave di accensione oppure se dovrà avvalersi di mezzi particolari per il sollevamento dello stesso. In alternativa, un carro attrezzi risolverà ogni problema.

È importante conoscere bene il luogo di carico dell’auto.

2. C’è abbastanza spazio per l’accesso di una bisarca (autocarro a due piani sovrapposti per il trasporto di più veicoli)?

2. Normalmente si dovrebbe contattare un trasportatore specializzato nel trasporto auto e quindi munito del suddetto autocarro, ma difficilmente un veicolo di grandi dimensioni potrà raggiungere una zona a traffico limitato o un accesso particolarmente angusto. In questi casi potrebbe essere necessario un autocarro più piccolo, ad esempio un carro attrezzi.

Non dimentichiamo i documenti da tenere in auto.

3. Il libretto di circolazione dovrà essere a bordo?

3. Assolutamente sì! Non si può trasportare un'auto senza il suo libretto di circolazione.

4. Dovrò anche fornire la polizza di assicurazione?

4. Non è necessario. L’auto sarà parte integrante di un “carico” e in quanto tale dovrebbe essere assicurata dal trasportatore. Ovviamente il veicolo sprovvisto di polizza obbligatoria per la RCA non potrà circolare una volta a terra.

Prima di affidare un’auto ad un trasportatore chiediamoci quali tutele vorremmo ricevere, soprattutto se l’auto ha un valore commerciale elevato.

5. Chi risponderà di eventuali danneggiamenti all’auto durante le operazioni di carico e scarico? O durante il trasporto? E in caso di Furto?

5. Ne risponderà il trasportatore, ma ATTENZIONE!

La copertura dei danni varia in base al contratto di polizza assicurativa che il trasportatore avrà stipulato per i propri carichi.
Esistono più livelli di copertura assicurativa per il trasportatore ed è lui che sceglie quali coperture attivare e quali no. Ad esempio potrà aver attivato la polizza di RC Vettoriale.
Secondo la legge, la RC Vettoriale risponde ai danni per 1 euro/kg (per i trasporti nazionali) e circa 10 euro/kg (per i trasporti internazionali) di merce danneggiata o non consegnata.

Quindi: se devi trasportare un’auto che pesa 1 tonnellata, la RC Vettoriale risarcirà i danni per 1000 € (solo in base al peso e non al valore commerciale), soltanto in caso di perdita o danni all’auto.

Per non incorrere in brutte sorprese sarà opportuno accertarsi prima delle garanzie che il trasportatore potrà offrire.

In auto sarà meglio non lasciare nulla.

6. Posso trasportare altro dentro la mia auto? Un bagaglio, per esempio?

6. Assolutamente no! Non si può trasportare nessun tipo di bagaglio/merce all'interno dell'auto per i seguenti motivi:
- È contro le regole del trasporto;
- La legge sanziona il trasportatore, in quanto vieta il trasporto di altre cose non conformi alla tipologia di trasporto da lui effettuata;
- Non si può assicurare un bagaglio/merce in un'auto, né il trasportatore è tenuto a prendersi tale responsabilità.

Non sempre un preventivo di trasporto troppo economico ci farà risparmiare.

7. Devo scegliere il prezzo più basso tra quelli proposti?

7. Il prezzo rappresenta l’insieme di tanti fattori tra cui la professionalità, la serietà e puntualità e non da ultime le coperture assicurative messe a disposizione del cliente.
Il trasportatore potrà offrire un prezzo particolarmente conveniente, ad esempio quando è di passaggio nella nostra zona di interesse e la nostra auto lo “aiuta” a completare il suo carico (Last Minute).

Tuttavia, potrà offrire un prezzo altrettanto basso se non ha avuto costi particolarmente elevati per acquistare le polizze a garanzia del carico.


Richiedi qui il tuo preventivo di trasporto!

Condividi


Articoli correlati